Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Search

A cura di Giuseppe Giraldi

Vuoi scrivermi? Invia una mail all'indirizzo: info@arinthanews.eu

Economia e Lavoro

Aumentano le imprese associate alla CNA Cosenza che raggiunge un +78% rispetto al 2018. Si tratta della prima CNA d’Italia quanto a crescita percentuale. A Cosenza la Confederazione nazionale dell’artigianato e della piccola e media impresa - guidata dal presidente Francesco Rosa - registra numeri importanti che si avvicinano e, in molti casi, superano quelli di grandi città da Sud a Nord. Per numero complessivo di imprese associate rientra tra le prime venti di tutto il Paese e la prima in assoluto in Calabria.

Posted On Domenica, 23 Giugno 2019 10:45

Cinque anni sotto il segno di #OpenCameraCosenza, la rivoluzione culturale del presidente della Camera di Commercio di Cosenza Klaus Algieri, raccontata con la presentazione del Bilancio di Mandato. Per la prima volta nella storia dell’ente camerale è stato redatto questo resoconto ufficiale. E’ di circa 46 milioni di euro il valore economico complessivo generato nel corso dei 5 anni. Senza intaccare il patrimonio dell’Ente che, addirittura, è aumentato, pur in presenza di una diminuzione delle entrate del diritto camerale. Un bilancio virtuoso studiato come “case history” dalla prestigiosa SDA Bocconi.

Posted On Domenica, 23 Giugno 2019 10:13

Un restyling con effetti profondi che arriva proprio quando la macchina fiscale è in piena corsa. Il testo del decreto crescita uscito dall’esame delle commissioni Bilancio e Finanze della Camera (e ora atteso al voto dell’Aula prima di passare al Senato) cambia sia i termini di versamento sia quelli di dichiarazione. Molto atteso - vista l’imminenza della scadenza attuale del 1° luglio - è il differimento introdotto per i 3,89 milioni di partite Iva soggetti alle nuove pagelle fiscali, gli Isa. Un differimento al 30 settembre di tutti i versamenti delle imposte derivanti dalla dichiarazione dei redditi, dell’Irap e ma anche dell’Iva in scadenza tra il 30 giugno e il 30 settembre. 

Posted On Giovedì, 20 Giugno 2019 09:58
Pagina 17 di 18

Powered by Calce


A cura di Giuseppe Giraldi
Copyright 2019 - Tutti i diritti riservati
Codice Fiscale: GRLGPP52C03H235L

L'autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo