Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Search

A cura di Giuseppe Giraldi

Vuoi scrivermi? Invia una mail all'indirizzo: info@arinthanews.eu

Il Direttore Artistico del Teatro dei Ruderi di Cirella Alfredo De Luca traccia il bilancio del 2022.

Posted On Sabato, 31 Dicembre 2022 09:00

"Il 2022 è stato caratterizzato da eventi culturali di spessore, in particolar modo live concentrati sulla musica dal vivo e teatro d’autore."

A parlarne il direttore artistico Alfredo De Luca (già direttore del Teatro Dei Ruderi di Cirella, Settembre Rendese, Acri Summer Fest, Rende Teatro Festival e Tirreno Festival) che ha sottolineato la crescita, in tutta la nostra regione, di eventi di caratura nazionale ed internazionale, creando un vero e proprio circuito territoriale che coinvolge più città.

“Il 2022 è stato sicuramente un anno da incorniciare dal punto di vista culturale. La Calabria ha ancora ampi margini di miglioramento e questo deve far ben sperare, non solo a chi organizza ma anche al pubblico che partecipa, di anno in anno, in massa agli spettacoli dal vivo. Al Teatro dei Ruderi di Cirella abbiamo creato una programmazione estiva da record che è arrivata alla stampa nazionale con concerti che, fino a poco tempo, era difficile persino ospitare. Anche ad Acri, questa estate, sono stati realizzati importanti live, uno di questi Rkomi, con un pubblico presente anche da oltre regione. Gli eventi muovono l’economia del territorio ed è importante incalzare il giusto valore a quello che si realizza. Il 2022 deve essere da gancio al 2023, a Rende abbiamo concluso con iniziative importanti, soprattutto nei mesi di Settembre e Dicembre, e inizieremo con Enrico Brignano in “Ma…Diamoci del tu”, doppia replica Sold out e unica data in Calabria con uno dei maggiori esponenti nazionali del teatro. Abbiamo già iniziato da diversi anni una kermesse che diventerà ufficialmente itinerante nel nuovo anno ovvero il “Tirreno Festival”, un vero e proprio circuito di eventi che abbraccerà sempre di più il teatro, dando spazio anche a realtà locali con compagnie che dedicano il loro tempo ad una passione che, anche nella nostra regione, può evolversi. Saranno previste oltre 100 repliche di spettacoli che variano da teatro nazionale, internazionale, teatro d’autore e compagnie calabresi affermate e non. Il progetto sarà realizzato anche grazie al contributo della Regione Calabria e agli enti coinvolti, creando una vera e propria rete di collaborazione tra pubblico e privato. Il 2022 è stato un anno pieno di soddisfazioni, nessuno lo mette in dubbio, ma non bisogna cullarsi perché cercare di fare sempre meglio è la base per avere una buona visione in ottica futura. Bisogna scegliere sinergie costruttive per raggiungere gli obiettivi, nel 2022 è stato fatto, si spera che, nel nuovo anno, queste aumenteranno, non solo per gli spettacoli dal vivo ma anche per tutte le iniziative del nostro territorio aumentando ancor di più la crescita della nostra regione che ha ancora tanto da offrire.”

De Luca a conclusione chiosa: " Veramente un anno da Record."

Powered by Calce


A cura di Giuseppe Giraldi
Copyright 2019 - Tutti i diritti riservati
Codice Fiscale: GRLGPP52C03H235L

L'autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo