Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Search

A cura di Giuseppe Giraldi

Vuoi scrivermi? Invia una mail all'indirizzo: info@arinthanews.eu

Ziccarelli, De Rango, Totera e Superbo: “ESPORTEREMO IL MODELLO CIVISMO DI RENDE A COSENZA, ALLE PROVINCIALI E ALLA REGIONE”

Posted On Martedì, 03 Novembre 2020 13:08

In un momento storico così drammatico in cui da parte della politica è richiesto mai come ora di rappresentare istanze e bisogni da parte di chi ha scelto di voler essere rappresentato in seno alle istituzioni, di dare voce soprattutto a chi voce non ha, assistiamo a un crescente imbarbarimento e riproposizione di vetusti modi di fare politica che hanno prodotto sinora crisi economica e arretramento culturale”. 

A scriverlo in una nota l’assessore Domenico Ziccarelli e Franchino De Rango, Francesco Superbo e Fabrizio Totera, consiglieri comunali di maggioranza dell’amministrazione Manna in merito alle dichiarazioni rilasciate nei gironi scorsi da parte del commissario Pd Miccoli.
“Voler perpetrare nella logica allucinante di utilizzare il momento di crisi per racimolare voti in vista delle prossime campagne elettorali ormai non ci stupisce più. Ciò che però ci fa specie è come un partito attualmente alleato con i Cinquestelle a livello nazionale e non solo, si arroghi il diritto di voler rappresentare le diverse anime riformiste e sentenziare su tematiche così cruciali”, hanno proseguito.
“Vogliamo ricordare al Commissario che in tanti abbiamo deciso da tempo di abbracciare il progetto politico del sindaco Manna e costituire un terzo polo capace di raccogliere al suo interno diverse voci, appartenenze diverse, ma accomunate dal comune senso di appartenenza democratica a un sistema valoriale che fa del civismo un modello virtuoso di pratica politica. Alleanze basate su programmi e piani di azione: questa visione comune ci ha portato oggi ad avere un ruolo strategico determinante per allargare il campo di partecipazione a cui i partiti da soli non arrivano e divenire, nei fatti, un ponte tra l’associazionismo, il civismo e le diverse anime che non appartengono a sigle politiche, ma credono ancora al fare politica. Vogliamo allargare il campo d’azione per senso di responsabilità e per unire, di fronte all’incombere di una crisi che investe tutti i settori, le idee di chi ha a cuore il bene comune. Il modello Rende deve e sarà esportato in altre realtà territoriali: saremo in seno al rinnovo del consiglio comunale di Cosenza, a quello provinciale, così come a quello regionali, certi di avere dalla nostra la maturità politica di vedere oltre i quadri partitici e consapevoli di dover rappresentare anche chi non ci ha votati”, si conclude la nota.

Powered by Calce


A cura di Giuseppe Giraldi
Copyright 2019 - Tutti i diritti riservati
Codice Fiscale: GRLGPP52C03H235L

L'autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo