Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Search

A cura di Giuseppe Giraldi

Vuoi scrivermi? Invia una mail all'indirizzo: info@arinthanews.eu

L’UFFICIO SANITARIO DEL CENTRO STORICO NON DEVE CHIUDERE

Posted On Sabato, 29 Agosto 2020 08:26
Centro Storico di RENDE - Corso Mazzini Centro Storico di RENDE - Corso Mazzini

Sarebbe davvero grave se, in un momento di pandemia come quella in atto, una politica sanitaria sconsiderata chiudesse o limitasse le funzioni del presidio sanitario del centro storico di Rende.

ARINTHANEWS ESPRIME LA SUA TOTALE SOLIDARIETÀ E VICINANZA a tutti i cittadini del Centro Storico sottoscrivendo la petizione e affiancando la propria voce a quella delle associazioni “ARIA NUOVA” e “Rendel’idea”, del Sindaco e del Parroco, e dei tanti che vogliono sostenere con determinazione il ritorno al funzionamento di tutti i servizi che, tradizionalmente, l’Ufficio Sanitario di Corso Mazzini svolgeva.

Ci sembra doveroso non aggiungere altro alla lettera scritta dal Comm. Valdo Vercillo, Presidente di ARIA NUOVA, indirizzata al Commissario Straordinario dell’Azienda Prov. Sanitaria di Cosenza, Dott.ssa Simonetta Cinzia Bettelini, al Direttore del Distretto Sanitario, Dott. Ottorino Zuccarelli, al Sindaco di Rende Avv. Marcello Manna.

Ecco il testo:

OGGETTO: Chiusura Ufficio Sanitario di Rende centro storico.-

L’Associazione Culturale “Aria Nuova” venuta a conoscenza della probabile chiusura della struttura sanitaria con sede in Corso Mazzini, 18, nel centro storico di Rende, con annessa Guardia Medica, fa presente alle SS.LL. che i servizi che l’Ufficio Sanitario svolge sono di primaria importanza per l’intera comunità a cui si rivolge. Infatti, oltre ai residenti del centro storico e delle zone limitrofe, il servizio viene usufruito da una larga utenza di cittadini di varie contrade di Rende.

E’ bene sottolineare che le prestazioni erogate per quasi la metà sono rivolte a persone anziane che, in caso di chiusura della struttura, subirebbero un grave disagio. Inoltre, anche il servizio di vaccinazioni, momentaneamente spostato nella zona industriale di Contrada Lecco, è molto importante per la comunità, tanto è vero che viene usufruito da un numero elevato di famiglie, provenienti anche dalla zona valliva.

A tutto ciò sono da aggiungere altri servizi ugualmente importanti, quali:

- Le analisi del sangue e delle urine;

- Il rilascio ed il rinnovo delle patenti;

- Le prenotazioni di visite specialistiche;

- La somministrazione del vaccino antinfluenzale.

Capiranno bene le SS.LL. che chiudendo una struttura che negli anni ha sempre operato bene e garantito un servizio necessario in modo ottimale, comporterebbe per i cittadini del centro storico e di tutte le altre zone che ne hanno sempre usufruito, un grave problema.

Nella stessa struttura è pure allocata la Guardia Medica, che per la sua centralità garantisce un primo intervento in caso di necessità per una utenza di vari paesi del circondario.

Ci permettiamo di suggerire che una chiusura di un servizio così essenziale e di prima necessità, potrebbe causare gravi tensioni nella popolazione.

 A questo fine, chiediamo alle SS.LL. di intervenire prontamente con la loro autorità per impedire il verificarsi di un tale atto negativo.

 Ci rivolgiamo in particolar modo al Sindaco di Rende, affinchè si faccia carico della difesa di un così basilare servizio per il centro storico e non solo.

Nel ringraziare le SS.LL. per quanto vorranno fare per la soluzione positiva del problema, si rimane in attesa di un cortese cenno di riscontro e nell’occasione si porgono distinti saluti.

IL PRESIDENTE

F.to Valdo VERCILLO

Powered by Calce


A cura di Giuseppe Giraldi
Copyright 2019 - Tutti i diritti riservati
Codice Fiscale: GRLGPP52C03H235L

L'autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo