Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Search

A cura di Giuseppe Giraldi

Vuoi scrivermi? Invia una mail all'indirizzo: info@arinthanews.eu

A CONTRADA DATTOLI UNA GROSSA BISCIA ENTRA IN CASA.

Posted On Mercoledì, 20 Maggio 2020 13:35

Come ogni mattina, anche oggi facendo prima colazione, ho dato un’occhiata al GIORNALE DI RENDE di Claudio Castiglione. 

Questa testata digitale, che ogni giorno di più conquista sempre nuovi lettori, ha pubblicato una notizia a firma di Carmine Delle Donne, che un po’ mi ha impressionato. Il sig. Delle Donne si è ritrovato in casa un rettile di circa 2 mt. e bene ha fatto ad allertare i vigili del fuoco per catturarlo. 

Certo non fa piacere trovarsi in casa un animale del genere e doverosamente esprimo la mia solidarietà a tutti gli abitanti di contrada Dattoli, perché quel che è accaduto in quella casa avrebbe potuto verificarsi in ogni altra abitazione. Questo perché in quella zona le case sono a ridosso della campagna. Personalmente apprezzo molto i vantaggi di vivere a contatto diretto con la natura, respirare aria pura, non sentire i rumori del traffico, godere dei ritmi delle stagioni... ma a questi doni si accompagna anche la possibilità che, se non controllata, la natura tenti di riconquistare gli spazi che l’uomo gli ha sottratto nel tempo. Infatti, se la vegetazione viene lasciata libera di espandersi, lentamente ritorna ad occupare i suoi spazi, accompagnata dalla fauna che tra essa viva. Questo è quel che è accaduto. Dipende sempre da noi evitare conflitti con esseri viventi innocenti, che hanno la sola responsabilità di incarnare le nostre paure perfino quando sono innocui come il rettile invasore di contrada Dattoli. 

Dalla foto che ho avuto non si capisce se l’animale, all’apparenza una biscia nera, sia stato catturato vivo o morto, ma spero tanto che sia sopravvissuto e successivamente liberato. 

Ad ogni buon fine, chi volesse approfondire troverà la notizia a questo link: https://www.facebook.com/groups/392387477634289/permalink/1289023897970638/

Powered by Calce


A cura di Giuseppe Giraldi
Copyright 2019 - Tutti i diritti riservati
Codice Fiscale: GRLGPP52C03H235L

L'autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo