Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy

Search

A cura di Giuseppe Giraldi

Vuoi scrivermi? Invia una mail all'indirizzo: info@arinthanews.eu

Prossimo appuntamento il 23 gennaio con LELLO ARENA in MISERIA E NOBILTÀ

Posted On Venerdì, 10 Gennaio 2020 16:50
 Si  è concluso anche il terzo appuntamento del Rende Teatro Festival con la voce di Matteo Setti, talento indiscusso e pioniere del personaggio Gringoire di Notre Dame de Paris.
Spettacolo all’avanguardia che punta a rivisitare un mix di proiezioni e movenze, senza tralasciare la stupenda voce dell’artista. Al suo fianco Caterina Buratti, coreografa e ballerina, ormai compagna di vita dello stesso Setti. La stagione teatrale diretta da Alfredo De Luca con il patrocinio del Comune di Rende non da respiro al pubblico, difatti il 23 Gennaio andrà in scena uno degli spettacoli più attesi, Lello Arena in Miseria e Nobiltà. Un kolossal teatrale che si avvicina al sipario del Teatro Garden di Rende, commedia che vede protagonista il comico partenopeo in una versione rivisitata proprio dallo stesso artista. Il Sindaco Marcello Manna insieme al direttore artistico De Luca annunciano che lo spettacolo è già vicino al tutto esaurito, confermando così il successo di una stagione programmata per ogni gusto, infatti, come preannunciato nella conferenza stampa di presentazione, lo scopo non era solo coinvolgere il pubblico Rendese, ma abbracciare anche parte della provincia a partecipare alla kermesse. Appuntamento dunque il 23 Gennaio,con “Miseria e Nobiltà” con Lello Arena, per il quarto appuntamento del Rende Teatro Festival.

Powered by Calce


A cura di Giuseppe Giraldi
Copyright 2019 - Tutti i diritti riservati
Codice Fiscale: GRLGPP52C03H235L

L'autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo